sabato 30 gennaio 2010

CSI: dal telefilm alla realtà (virtuale)

Su segnalazione della prof.sa Ferraro, ecco un link a un altro gioco con il DNA come protagonista.
Qui si tratta di scoprire il colpevole di un furto analizzando una goccia di sangue che ha lasciato sul luogo del delitto.
Buone investigazioni.

martedì 26 gennaio 2010

Giocare con le basi della vita

Direttamente dal sito dei premi Nobel, un giuochino di abilità. Si tratta di costruire due catene di DNA durante la replicazione. E tentare di indovinare qual è l'organismo al quale apparteneva il DNA.
Io sono riuscito al massimo a costruire correttamente (senza mutazioni) una delle due catene. Vi sfido a fare meglio.


Avviso: prima che il gioco vero cominci vengono fatte alcune domandine: non serve rispondere davvero (ma provarci non costa niente). Ah, naturalmente è tutto in inglese...

lunedì 25 gennaio 2010

Il monaco nell'orto

Una storiella che ha circolato a lungo dopo la morte di Mendel racconta che i monaci al lavoro nella biblioteca erano usi affacciarsi alla finestra e chiamare Mendel, affaccendato nello spostare avanti e indietro le sue piante sperimentali. […] «Che c’è per cena stasera, Gregor? » Avrebbero gridato a Mendel mentre strappava le erbacce tra le file di carote e cetrioli nell’orto. «Oggi niente piselli», avrebbe urlato Gregor di rimando. Li voglio conservare per qualcosa di più importante che non il cibo».
(da Il monaco nell’orto, di Robin Marantz Henig)


Solo un po’ di fantasia e lo posso quasi vedere. Lo vedo, il giovane monaco (e futuro abate) Gregor nell’orto del convento di Brno, curvo a prendere il polline da un fiorellino e metterlo su di un altro. E ancora e ancora: impollinare centinaia di fiorellini. E poi prendere appunti. E poi pensare, pensare. Lo immagino seduto in un angolo, con il breviario in mano, Ma non sta recitando una preghiera: sta rimuginando sui suoi fiorellini, sta cercando di capire. E forse quello è il suo modo migliore di pregare…


Mi chiedo cosa penserebbe Mendel dell’enorme sviluppo che ha avuto la genetica, scienza di cui è il padre putativo. Come reagirebbe leggendo il proprio nome su tutti i libri di scuola, lui che morì pressoché ignorato dalla comunità scientifica.


Pare fosse solito dire agli amici: ”verrà il mio tempo”. Ora il suo tempo è decisamente venuto se in un altro convento, oggi usato come scuola, un professorino tenta ancora di spiegare a un gruppo di ragazzi e ragazze le “leggi di Mendel”.


Va bene: mi sono lasciato andare, sto divagando un po’ troppo. Avrei potuto semplicemente dire che, su richiesta, ho preparato alcuni esercizi di calcolo della probabilità applicato alle leggi di Mendel, mettere il link e via andare. Però…


Però mi piacerebbe poter dire che anche questi pochi esercizi sono un nostro piccolo tributo alla genialità di quel monaco che, chino nell’orto, cerca di scoprire il meccanismo della vita.

Es01_Mendel                                                    

Gli esercizi...
Sol01_Mendel                                                    
...e le soluzioni

-->

domenica 17 gennaio 2010

Quelli che...

..."le avevo ma non le trovo più". Quelli che "nel libro che ho comprato io non c'erano". Quelli che "me le ha mangiate il cane". Quelli che "è già buona se trovo il libro!". Quelli che "tanto c'è la calcolatrice, no?". Quelli che "non so di cosa stia parlando, prof. E comunque la campanella suona tra 17 secondi...".
Sto parlando delle tavole numeriche, proprio loro.
Per tutti quelli di cui sopra, e anche per gli altri, eccone qui una copia da stampare. E RIstampare se le perdete di nuovo.

sabato 16 gennaio 2010

Giuochi matematici, le soluzioni

D’accordo, sono in ritardo: le soluzioni dei giochi matematici d’autunno sono uscite da un bel po’ e io non ve le ho ancora date.
Provvedo subito. Questo è il link alla pagina ufficiale della Bocconi.
Per le classifiche ufficiali invece c’è ancora da aspettare.

Chi cerca trova

…o forse non trova ma potrebbe anche divertirsi nella ricerca.
Questo è un posto dove cercare e (forse) trovare. Cosa? Beh, è un posto pensato soprattutto per i miei allievi quindi gli argomenti principali saranno le scienze e la matematica.
Questo è un posto dove trovare materiale usato durante le lezioni, spunti per approfondimenti, esercizi utili (ma anche inutili, se divertenti): roba buona da pensare, leggere, provare.
Questo non è un posto riservato agli allievi, è aperto a chiunque altro.
Questo non è un posto dove scrivo solo io. Aspira anche a diventare un luogo di scambio: se avete qualcosa da dire, DICETELO!