(Ec)citazioni

Ovvero: citazioni che eccitano i neuroni.

Pubblicate sul blog con periodicità del tutto casuale, le (ec)citazioni sono raccolte in questa pagina. Per ognuna ho messo: la data di pubblicazione sul blog, l'autore, la fonte e, se possibile, un'immagine dell'autore. In genere il nome dell'autore ha un link che porta a una pagina esterna di approfondimento. Perché lo scopo delle (ec)citazioni è smuovere i neuroni ma anche dare ai più curiosi qualche spunto per approfondire.

  •  2 marzo 2015

L'educazione è l'arma più potente che si possa scegliere per cambiare il mondo.

(Nelson Mandela)



 --------------------------------------------------------------------------
 
  • 18 dicembre 2014

Gli insegnanti sono ovunque. Quello che serve è qualcuno che impari.

(Wendell Berry, What are people for?, 1990)



 --------------------------------------------------------------------------
  • 13 gennaio 2014
Gregorius li passò in rassegna tutti. Dapprima ebbe l'impressione di tracciare un bilancio provvisorio dei suoi sentimenti per loro. Ma in mezzo ai banchi si accorse di pensare con sempre maggior frequenza: Quanta vita hanno ancora davanti a sé; come è ancora aperto il loro futuro; che cosapuò attenderli; quante esperienze possono fare ancora!
(Pascal Mercier, Treno di notte per Lisbona, 2004)


--------------------------------------------------------------------------
  • 1 dicembre 2013
Bisogna tuttavia "dare ai ragazzi il tempo di perdere tempo", cioè la possibilità di soffermarsi sulle cose..

(Emma Castelnuovo, citata da F. Lorenzoni su Il sole 24 ore del 1/12/2013)



--------------------------------------------------------------------------
  • 25 ottobre 2013
La realtà matematica è una giungla infinita piena di incantevoli misteri, ma la giungla non cede i suoi segreti con facilità. Siate pronti a lottare, sia con l'intelletto che con la creatività.

(Paul Lockhart, Measurement, 2012)
--------------------------------------------------------------------------

  • maggio 2013
L’istruzione, ovviamente, si basa sempre su quello che è stato. L’istruzione ti mostra ciò che è stato e lascia a te la deduzione di ciò che potrà essere.

(Frank Lloyd Wright, 1955)


 

--------------------------------------------------------------------------
 
 

  • 1 marzo 2013
La verità è che dopo anni e anni di tentativi ancora non so come fare a insegnare. Sorry.
(Richard P. Feynman, Il piacere di scoprire, 1999)
--------------------------------------------------------------------------


  • 12 febbraio 2013
Accidenti - disse - ce ne sono di cose belle al mondo. E quando dico belle intendo belle.

(J. D. Salinger, Franny e Zooey, 1961) 
--------------------------------------------------------------------------
  • 22 gennaio 2013
“Conoscere è il modo per vivere più intensamente.“

(Giancarlo Majorino, su Sette del 28.12.2013)



--------------------------------------------------------------------------
  • 8 gennaio 2013
 “Dico ai giovani: non pensate a voi stessi, pensate agli altri. Pensate al futuro che vi aspetta, pensate a quello che potete fare, e non temete niente. Non temete le difficoltà: io ne ho passate molte, e le ho attraversate senza paura, con totale indifferenza alla mia persona.“

(Rita Levi Montalcini, 1909 - 2012)

 --------------------------------------------------------------------------
  • 6 marzo 2012
L'opera di Darwin, Mendel, Fabre, Lorenz e Hutchinson viene continuata, ampliata e applicata ai problemi che riguardano la salvezza del nostro pianeta. Ma è bene ricordare che i grandi naturalisti concepirono il loro amore per il mondo naturale quando erano ragazzi, guazzando negli stagni o nei fossati, osservando attraverso una lente il minuscolo mondo contenuto in una goccia d'acqua o camminando nelle lande o attraverso fitte foreste, affascinati dalla vita intorno a loro

 --------------------------------------------------------------------------
  • 13 novembre 2011
Io non conosco verità assolute, ma sono umile di fronte alla mia ignoranza: in ciò é il mio onore e la mia ricompensa

(
Kahlil Gibran)







 --------------------------------------------------------------------------
  • 18 ottobre 2011
 “Silenzio”, disse Joseph. Teneva alla disciplina, anche se […] Si ricordava di aver infilato un grosso serpente corridore nella borsetta della sua maestra e di aver richiuso la cerniera. Fu una gioia quando svenne durante l’intervallo. Era una vecchia rimbambita scocciatrice cui piaceva picchiare i suoi alunni con un righello.

(Jim Harrison in L’uomo dei sogni, 1976)

--------------------------------------------------------------------------
  •  20 settembre 2011
Perché un bambino mantenga vivo il proprio innato senso di meraviglia, ha bisogno della compagnia di almeno un adulto che lo possa condividere, riscoprendo con lui la gioia, l’eccitazione e il mistero del mondo in cui viviamo.

(Rachel L. Carson, The sense of wonder, 1956)






--------------------------------------------------------------------------
  •  3 febbraio 2011
La natura ci offre gran copia di stimoli cromatici: il mondo vegetale, il regno animale, la mineralogia, quell'insieme di cose che chiamiamo paesaggio; tutto ci dà motivo di pensare per ore e di esserne grati.

(Paul Klee, Teoria della forma e della figurazione, 1920) 






--------------------------------------------------------------------------
  •  26 gennaio 2011 
Guai a ridurre le risorse alla scuola: sarebbe come alleggerire un aereo troppo pesante eliminando proprio il suo motore.

(Barack Obama, citato in La Repubblica del 26 gennaio 2011)



-------------------------------------------------------------------------- 
  •  24 dicembre 2010
[...] non ci si deve arrendere alla materia incomprensibile, non ci si deve sedere. Siamo qui per questo, per sbagliare e correggerci, per incassare colpi e renderli. Non ci si deve mai sentire disarmati: la natura è immensa e complessa, ma non è impermeabile all'intelligenza [...]

(Primo LeviIl sistema periodico, 1975)
  





-------------------------------------------------------------------------

  • 6 novembre 2010 
La cultura non serve agli intellettuali: ne hanno già fin troppa. Serve (come il pane) a chi non la possiede e in un certo senso ne è vittima, perché ne è escluso..


(Michele Serra, su La Repubblica, 9 ottobre 2010)



--------------------------------------------------------------------------
  • 6 ottobre 2010 
La scuola come mezzo di educazione, per me fu semplicemente un fiasco.


(Charles R. Darwin, Autobiografia, 1887)








--------------------------------------------------------------------------
 

  • 9 settembre 2010 
 Coloro cui sfugge completamente l'idea che è possibile aver torto non possono imparare nulla, se non la tecnica.
(Gregory Bateson, Mente e natura, un'unità necessaria, 1984)




-------------------------------------------------------------------------- 

  • 19 agosto 2010 
 Se gli uomini hanno filosofato per liberarsi dall’ignoranza, è evidente che ricercarono il conoscere solo al fine di sapere e non per conseguire qualche utilità pratica.
(Aristotele, Metafisica I, 2)





--------------------------------------------------------------------------

  • 2 agosto 2010 
 Non indottrinerei mai i ragazzi all’ateismo, proprio come non lo farei per la religione. I giovani dovrebbero piuttosto imparare a porsi domande. Li vorrei scettici, critici e di mentalità aperta.
(Richard Dawkins, citato su Il fatto quotidiano del 29 luglio 2010)
  




--------------------------------------------------------------------------
  • 25 giugno 2010 
 Archimede sarà ricordato anche quando ci si dimenticherà di Eschilo, poiché le lingue muoiono ma le idee matematiche no.
(Godfrey Harold Hardy, Apologia di un matematico, 1940)








-------------------------------------------------------------------------- 
  • 10 giugno 2010
La vita organica, ci dicono, si è evoluta gradualmente dal protozoo al filosofo, e questa evoluzione, ci assicurano, rappresenta senza dubbio un progresso. Disgraziatamente, chi ce lo assicura è il filosofo, non il protozoo.
(Bertrand Russell , da Misticismo e logica, 1918)







 -------------------------------------------------------------------------- 
  • 31 maggio 2010 
 La realtà dei dati funzionali e dell'osservazione mi ha sempre colpita più di qualsiasi argomentazione che muovesse dall'autorità.
(Lynn Margulis , in John Brockman, Menti curiose, 2005)








 -------------------------------------------------------------------------
  • 23 maggio 2010
La causa principale dei problemi è che al mondo d'oggi gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi.


(Bertrand Russell , da The Triumph of Stupidity, 1933)






--------------------------------------------------------------------------
  • 14 maggio 2010
Avevo x anni nell'anno x2.
(Augustus De Morgan - in risposta a chi gli chiedeva l'età -, citato in H. W. Eves, In Mathematical Circles, 2003)






--------------------------------------------------------------------------
  • 5 maggio 2010
La scienza e la vita quotidiana non possono e non dovrebbero essere separate.
(Rosalind Franklin, citata in Brenda Maddox, Rosalind Franklin, 2004)






--------------------------------------------------------------------------
  • Fine aprile 2010
Dubitare di tutto o credere tutto sono due soluzioni egualmente comode che ci dispensano, l’una come l’altra, dal riflettere.
(Henri Poincaré, La scienza e l’ipotesi, 1902)












--------------------------------------------------------------------------
  • Metà aprile 2010
Consiglio ai miei studenti di stare ad ascoltare attentamente, nel momento in cui decidono di non seguire più corsi di matematica. Potrebbero udire il suono delle porte che si chiudono. 
(James Caballero, Everybody a mathematician?)